Notizie

"IL COMITATO DI CROCE ROSSA DI CARAVAGGIO HA IDEATO UN NUOVO PROGETTO. PER QUESTO CHIEDIAMO AGLI STUDENTI DI SCUOLE MEDIE E SUPERIORI DI PARTECIPARE A TALE INIZIATIVA:
DIAMO VOCE A CHI DI VOCE ANCORA NE HA!
Cos'è il tempo della gentilezza? E il tempo che contraddistingue il momento che stiamo vivendo ricco di solidarietà e aiuti.
In questo periodo esternare le proprie emozioni può essere utile anche per prendere coscienza di ciò che si sta vivendo o, più in generale, per sfogarsi e non tenersi tutto dentro.
Quindi, cos'è per voi il "tempo della gentilezza"?
 
di seguito alcune riflessioni da parte degli studenti dell'istituto Sabin di Milano
 

ll 15 giugno 1864 nasceva la CROCE ROSSA ITALIANA.

La nascita della Croce Rossa Italiana è una cosa importante che riguarda TUTTI GLI ITALIANI, non solo quelli che la Croce Rossa l’hanno scelta come stile di vita, come attività, come impegno, ma riguarda anche tutte le persone che vivono sul territorio italiano. Nessuno può dirsi al riparo dal diventare prima o poi vulnerabile ed avere così bisogno di aiuto, quell’aiuto che gli operatori della CRI portano in ogni circostanza, in ogni luogo e verso ogni persona.

Consapevoli dell’importanza storica ed attuale della Croce Rossa Italiana nei suoi 156 anni, ci auguriamo per Lei ancora una vita lunga … lunghissima.

M.Grazia Baccolo
www.caffedunant.it

Caravaggio, Croce Rossa Italiana in campo per la distribuzione delle mascherine ai cittadini


I Volontari del Comitato di Caravaggio della Croce Rossa Italiana, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale della città, sono impegnati da giovedì 16 aprile nella distribuzione di mascherine di protezione alla popolazione.

«Sono in fase di consegna ad ogni nucleo familiare, e dovranno essere usate nei casi previsti dalla Legge – sottolinea il Presidente CRI Carmine Musio – I presidi distribuiti, unitamente a quelli monouso forniti dall’Amministrazione Comunale, sono stati imbustati per assicurare la massima igiene e integrità degli stessi e sono riutilizzabili più volte».

«L’iniziativa – prosegue il Presidente - è stata possibile grazie al generoso contributo di un benefattore che vuole mantenere l’anonimato e finalizzata a rendere disponibili gratuitamente delle mascherine per tutta la popolazione di Caravaggio. La donazione ricevuta, consentirà a genitori, bambini ed anziani di disporre di un valido dispositivo di protezione, in grado di dare loro maggiore sicurezza in questi giorni di Covid-19». La distribuzione, predisposta nel rispetto delle vigenti Normative igienico-sanitarie, vede impegnati tre mezzi di Croce Rossa con diversi volontari.

Aver avuto le mascherine non è una legittimazione ad uscire liberamente: l’ordine rimane quello di restare a casa e di uscire solo in caso di comprovate necessità. Questo dispositivo serve esclusivamente ad agire in maggior sicurezza ogni volta che si è costretti a uscire di casa e ad entrare in contatto con altre persone.

La Croce Rossa Italiana è un’Associazione di Volontariato priva di finanziamenti esterni e fonda il suo sostentamento sull’impegno dei volontari e sulle donazioni. In questa situazione critica, l’aiuto esterno è fondamentale per poter consentire al personale di proseguire tutte le attività in supporto della popolazione in totale sicurezza.

Attualmente il lavoro dei volontari è molto intenso e concentrato su più fronti: sanitario, sociale ed emergenze. Importante è l’implementazione del servizio "CRI per Te" (finalizzato alla consegna domiciliare di generi alimentari e farmaci per persone anziane ed immunodepresse) e a sostegno del progetto "Volontari temporanei», dedicato alla formazione a distanza di volontari da impiegare nei servizi accessori e sussidiari legati all'emergenza COVID-19.

Un'altra iniziativa importante allo studio è il supporto dei medici di base sempre con la fornitura di Dispositivi di Protezione Individuale. Si tratta - come sappiamo - di materiale sempre più raro e costoso, ma davvero indispensabile soprattutto per chi opera tutti i giorni a servizio della popolazione.

Il comitato di Croce Rossa di Caravaggio ha aderito alla campagna "Ama bene.Ama Sano" promossa dal Comitato CRI Nazionale in occasione della GIORNATA MONDIALE PER LA LOTTA ALL'AIDS che ricorre il 1 dicembre di ogni anno.
Con l'obiettivo di sensibilizzare giovani e non, sull'educazione alla sessualità, sulla prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili (MST) e sui rischi derivanti da rapporti non protetti, i nostri volontari hanno distribuito nastri rossi (simbolo della giornata) e oltre 200 preservativi gratuiti ai passanti. A tutti è stato rivolto l'invito a riflettere sull'importanza di un argomento che per molti è ancora tabù, a causa dei diversi luoghi comuni che allontanano da una reale valutazione dei rischi e che talvolta ostacolano la possibilità di agire con consapevolezza e responsabilità. E' importante infatti diffondere la buona pratica dell'uso del preservativo quale unico metodo contraccettivo efficace per la prevenzione dell'HIV e delle oltre 30 MST riconosciute.
Per alcuni "coraggiosi" l'evento è stato anche un'occasione per testare le proprie conoscenze rispondendo a diverse domande sul tema, mirate a fare chiarezza su alcune questioni e alla distruzione dei "falsi miti".

A L Z H EIM E R
MI SU RA LA TUA ME MO RIA
Il 23 Novembre 2019 dalle ore 9.00 alle ore 18.00 presso la Farmacia Comunale Oppure il 24 Novembre 2019 dalle ore 9.00 alle ore 12.00 presso la sede dell’ Associazione Anziani Caravaggini Prenota contattando direttamente la Dott.ssa Francesca Pontoglio al numero 3318369769 oppure presso la Farmacia Comunale
Quarta Edizione I PERCORSI DELLA CURA 7 Novembre 2019 Ore 20.45